Le chiese

Tempio Monumentale ai Caduti in Guerra

Piazzale Natale Bruni – Modena – MO – 41121

Orario di apertura: ogni giorno, dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Pioveva a dirotto la mattina di quel 3 novembre 1929, eppure la folla era assiepata dappertutto. Il Tempio, lavato dalla pioggia, era nuovo di zecca e finalmente terminato. Il cielo era buio. Alla solenne inaugurazione mancava solo l’arcivescovo di Modena, mons. Natale Bruni, morto tre anni prima. Proprio lui che aveva così tenacemente voluto una chiesa dedicata alla memoria dei soldati appartenenti alla provincia di Modena e periti nella Prima guerra mondiale non giunse a vederla compiuta.

Leggi tutto….

Chiesa di San Vincenzo

Corso Canalgrande, 75 – Modena – MO – 41121

La Chiesa è visitabile su richiesta, telefonando al n. 059-223862.

Nell’ambizioso intento di realizzare il più importante edificio sacro dei Seicento modenese i Teatini poterono far affidamento sull’appoggio della corte estense e si rivolsero ad architetti e scultori come Bartolomeo Avanzini o Tommaso Loraghi che esercitavano la loro attività per gli Estensi, in particolare per i due nuovi edifici che Francesco I stava facendo costruire: il Palazzo Ducale di Modena e la delizia di Sassuolo.

Leggi tutto…

Chiesa di San Biagio

Via Del Carmine, 4 – Modena – MO – 41121

La Chiesa è attualmente chiusa per restauro post terremoto.

L’antica chiesa di San Biagio sorgeva sulla via Emilia e venne demolita nel 1768. Di conseguenza la parrocchia venne spostata in via del Carmine. Qui c’era una chiesa, dedicata alla Beata Vergine del Monte Carmelo, sorta nel 1319, a opera dei Carmelitani Calzati, secondo quanto afferma una lapide posta all’interno, che prese il nome di chiesa di San Biagio nel Carmine. Della chiesa trecentesca rimane la fiancata meridionale prospicente la via Emilia, dato che venne ricostruita, pur conservandone l’ossatura originaria, su progetto dell’ architetto Cristoforo Malagola detto il Galaverna, oltre che abbellita nella decorazione e nelle pitture.

Leggi tutto…